ELEGANZA E CREATIVITÀ RISPLENDONO A CAMPIONE D’ITALIA.

SABRINA_PERSECHINO

Un weekend dal sapore fashion.

30 marzo 2015, Campione d’Italia – Creatività, estro ed eleganza. Sono questi i principali leitmotiv che hanno decretato l’enorme successo della prima edizione di “Campione Fashion Week” , evento organizzato dalla Camera Nazionale della Moda Svizzera (CNMS) che,  grazie all’intraprendenza del suo presidente Franco Taranto, è riuscita ad unire  sulle splendide sponde del lago Ceresio, tutto l’estro e la creatività di selezionati talenti svizzeri –  Manuela Soldati, Fiorenza Rivera, Barbara Marthy, Maria Tschanz -, con l’ Haute Couture  della moda italiana rappresentata dagli stilisti romani Sabrina Persechino  e Carlo Alberto Terranova.

Presentatrice della serata la brillante direttrice della rivista Woman & Bride Erika Gottardi insieme a Stefano Dani.

 LA SFILATA

Capi unici e sfiziosi da indossare in ogni occasione.
Direttamente dal palcoscenico di Alta Roma, Sabrina Persechino ha esordito con una collezione “green temptation” con forme strutturate, caratterizzate da uno stile sobrio ma al tempo stesso ricercato, che si rivolge ad una donna raffinata ed elegante.

11084068_547045312102494_421618166663435477_o 11083742_547045658769126_6498931572988125490_o 10915058_547045138769178_1707842981155788183_o

Tematiche animalistiche invece per la stilista Fiorenza Rivera che, attraverso la sua collezione“Kill Me”, lancia un appello a non utilizzare tecniche violente nell’abbattimento delle foche, porta in scena capi ad altissima adrenalina con tracce di sangue . Per la stilista la moda diventa: “Un richiamo, un grido, una richiesta di attenzione. Un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica e per andare contro a tecniche barbarie”.

10847419_547052382101787_8823036012046763595_o 10985466_547052335435125_8846776116145018433_o 11096438_547052435435115_6025469596062653827_o

Estroversa invece la proposta di Maria Tschanz che ha dato libero sfogo a una collezione “flower and fruit party”, dove il colore l’ha fatta da protagonista trasformando ogni creazione in una iniezione vitaminica.

11080806_547050715435287_5767985358711276300_o11082370_547050678768624_5527782938914843183_o11034888_547050638768628_8112166886375746948_o

Sotto il segno del divertimento e della vita da spiaggia è la collezione proposta da Barbara Marty che ha portato in scena jeans impreziositi da pietre e abbinati a semplici T-shirt con paillettes e immagini molto giovani. Audaci le stampe e le forme dei kaftani e degli abiti da mare combinati con accessori raffinati.

11059515_547051602101865_8144558434947465852_o11072202_547051652101860_7582975631925745911_o11084159_547051708768521_8431064344164384756_o

Applausi e riconoscimento da parte della Camera della Moda Nazionale Svizzera, per Carlo Alberto Terranova considerato il degno erede e “delfino” del Maestro napoletano Fausto Sarli, che presenta una collezione che gioca con il bianco e il nero, una proposta che stupisce per i tagli, ma che tiene ben saldi i canoni dell’eleganza.

10620446_547042982102727_8942168678716467300_o 10996902_547043055436053_415913590614785104_o 885674_547043462102679_3669299306375071466_o

La serata si è conclusa con la dolcezza di Manuela Soldati che ha portato in passerella abiti aggressivi e seducenti, sdrammatizzati dalla voglia di essere uniche.

10887097_547049595435399_2593021613825320685_o 10629346_547049655435393_8303933432758970821_o 10497831_547049538768738_4078833643598090128_o

La manifestazione ha chiuso domenica 29 marzo 2014 con il Trunk-Show “Un Pomeriggio in Atelier” nello splendido albergo Swiss Diamond Hotel nonché sede della CNMS.

Un’ulteriore testimonianza – commenta soddisfatto Franco Taranto, Presidente della CNMS – dell’eccellente lavoro svolto dalla Camera Nazionale della Moda Svizzera e dagli stilisti nazionali”.

Fashion Editor : Cristina Mutterle
Fotografie: Simone Traversari per CNMS