I Trend che tornano, quando la rete non serve solo a pescare.

sflilate_rete_640_1_MGTHUMB-BIG

Fin da piccole ci dicevano: << La moda è ciclica e prima o poi tutto torna>>, e noi donne, proprio in virtù di questa affermazione e per la “felicità” dei rispettivi mariti o compagni, al termine di ogni stagione invadiamo soffitte e cantine (umidità permettendo), con scatoloni e scatoloni straripanti di vestiti e accessori oramai fuori moda con la speranza che un giorno, se non noi, le nostre figlie o nipoti possano farne un buon uso.

FABRICSQuindi, al grido di “W i revival”, oggi ci concentriamo sul ritorno dei vestiti in rete.

Vissuto giorni di gloria negli anni 80, diventata un cult nei 90 e dopo una apparizione sulle passerelle del 2012, la rete e le sue trasparenze oggi invade nuovamente  i corpi delle celebrities che la sfoggiano, non sempre con bei risultati, sui più importanti red carpet del mondo, e ci strizzano l’occhio dalle vetrine dei negozi delle nostre città.

Donne mi raccomando però! Se siete amanti della rete e del messaggio seduttivo che trasmette e quindi decidete di seguire questa tendenza,  è bene sapere che il confine tra l’essere seducenti e cool e l’essere volgari, diventa molto labile. Così sottile che basta un semplice accessorio o un trucco troppo caricato a rovinare tutto.

abito-nero-a-rete-twin-set

 

Seducente, irriverente e smaliziata. Pronta per essere ripescata e salvata.

A noi piace, e a voi?

Fashion Editor: Cristina Mutterle

Photo Credits: web

 

Grafica, contenuti e layout di tutte le pagine sono di esclusiva proprietà dell’Azienda e dei rispettivi autori.Salvo preventiva autorizzazione scritta, è vietata la riproduzione, anche parziale e con qualsiasi mezzo, dei suddetti testi o materiale.